ASSOCAMP

News

RITARDI IMMATRICOLAZIONI CAMPER PROVENIENTI DA CASE COSTRUTTRICI ESTERE

12/03/2019

INTERVISTA AL PRESIDENTE ASSOCAMP Dr. VITTORIO DALL’AGLIO.

Per ottenere l’immatricolazione di camper e caravan i concessionari aderenti ad Assocamp, quasi tutti importatori ufficiali di case costruttrici estere, devono sottostare a iter burocratici che impediscono di ottenere l’immatricolazione e il rilascio delle targhe in tempi ragionevolmente brevi. In primo luogo devono, correttamente, procedere al versamento dell’IVA all’Agenzia delle Entrate la quale verificata la congruità del pagamento da parte del contribuente trasmette il flusso dei dati alla Motorizzazione Civile; di norma lo svolgimento della procedura, stante quanto dichiarato dal MEF a seguito di una interrogazione richiesta dall’Onorevole Laura Cavandoli (Lega), è effettuato complessivamente in sette giorni lavorativi per cui alla Motorizzazione i flussi arrivano in tempi più che ragionevoli.

E’ dal momento in cui la Motorizzazione inizia la pratica di immatricolazione che le targhe si ricevono in alcuni casi oltre i 40 giorni. I lunghi tempi di immatricolazione a volte demotivano all’acquisto del veicolo ricreazionale e generalmente provocano notevoli disagi e discussioni con la nostra clientela che ci ritiene responsabili del rilascio delle targhe con tempi lunghi.

I clienti che hanno già pagato il veicolo hanno il diritto di godersi le proprie vacanze in plein air il prima possibile.
Esatto!, già pagato, perché per versare l’IVA ed ottenere successivamente le targhe il mezzo deve essere stato precedentemente completamente saldato al concessionario.

Ricordo che il camperista con il suo veicolo ricreazionale raggiunge diverse mete in diversi periodi dell’anno rilasciando sul territorio un ottimo indotto in termini di spesa frequentando ristoranti, bar,campeggi,aree di sosta attrezzate, musei, gastronomie , enoteche ecc, contribuendo così al nostro PIL.

E’ di questi giorni la nostra richiesta di incontro con il Responsabile della Direzione Generale della Motorizzazione al quale andremo a sottoporre le problematiche che i Concessionari di Camper e Caravan incontrano quotidianamente.